FAQ

Obbligo al trasporto

La società esegue, sulle linee da essa esercitate, alle condizioni ed alle tariffe dagli Enti Concedenti ed alle norme di legge vigenti per il trasporti di persone e bagagli, alle quali i viaggiatori sono tenuti alla conoscenza ed al rispetto.

Biglietteria

  1. TITOLI di VIAGGIO: Il titolo di viaggio ha validità per il solo giorno indicato per le linee nazionali e di SEI mesi, dalla data di emissione, biglietti di andata e ritorno per le linee internazionali.è personale e non può essere ceduto in alcun caso.

    Deve essere presentato ad ogni richiesta del personale di servizio.

    Il titolo di viaggio non munito di copertina, ove prevista, privo di timbro dell’ufficio emittente oppure della data di emissione NON è valido.

    Così come non sono da ritenersi validi i titoli di viaggio manomessi, contraffatti, non integri o comunque illeggibili. I tagliandi staccati per errore devono essere restituiti ai passeggeri dagli addetti, opportunamente firmati.

  2. PRENOTAZIONE: Per le linee internazionali la prenotazione è obbligatoria per il viaggio di ritorno di viaggiatori muniti di biglietto di andata e ritorno aperto.Essa deve essere effettuata entro il termine massimo di n. 4 giorni lavorativi e n. 7 giorni lavorativi per i periodi di alta stagione ( Natale, Pasqua, periodi estivi ).

    Nel caso di acquisto di titolo di viaggio di sola andata, la data del viaggio deve essere espressamente riportata sul titolo di viaggio all’atto della sua emissione.

    Nel caso di acquisto di titolo di viaggio di andata e ritorno è obbligatoria, all’atto dell’acquisto, l’indicazione della sola data del viaggio di andata mentre la data del viaggio di ritorno può essere omessa e comunicata successivamente secondo la procedura indicata nel paragrafo.

  3. CAMBIO DATA: Per le linee Nazionali il viaggiatore può chiedere lo spostamento della data di partenza entro n. 3 giorni dalla partenza senza spese. Per le linee internazionali, il viaggiatore che chieda lo spostamento della data del viaggio è soggetto alle seguenti penalità:- Euro 5,16 se la richiesta perviene fino a n. 7 giorni prima della partenza;

    Euro 15,49 se la richiesta perviene fino a n. 3 giorni prima della partenza;

    Euro 28,82 se la richiesta perviene successivamente ai n. 3 giorni dalla partenza.

  4. ANNULLAMENTO e RIMBORSO: Nel caso di annullamento del viaggio da parte del viaggiatore, per le linee nazionali e/o internazionali questi avrà diritto ai seguenti rimborsi al netto di Euro 5,16 per le spese;- importo del biglietto meno Euro 5,16 per annullamenti pervenuti fino a n. 7 giorni dalla partenza;

    – importo del biglietto meno Euro 15,49 per annullamenti pervenuti tra il sesto ed il terzo giorno dalla partenza per le linee internazionali o Euro 5,16 per le linee nazionali;

    – il 50% dell’importo del biglietto per annullamenti pervenuti a meno di n. 3 giorni prima della partenza;

    – nessun rimborso potrà essere accordato per mancata presentazione alla partenza o per impossibilita’ di iniziare il viaggio o di proseguirlo per cause non imputabili al vettore.

    Il vettore non è tenuto al rimborso della quota parte del titolo di viaggio non usufruito per viaggi interrotti per qualsiasi causa non imputabile al vettore medesimo.

    I biglietti smarriti, rubati o deteriorati non sono rimborsabili né sostituibili con altro biglietto.

Le richieste di rimborso dovranno essere inviate, entro il termine di tre mesi dalla data di scadenza del titolo di viaggio, a mezzo raccomandata A.R.., allegando il titolo di viaggio non utilizzato in originale, a: SAPS srl S.S 89 Km 9+574 – 71011 APRICENA (FG) per quanto riguarda le linee nazionali e a SAPS srl e/o SITA – Via Bruno Buozzi 36 – 71023 BARI per quanto riguarda le linee internazionali asseconda la competenza del vettore.

Per quanto sopra detto fa fede la data del timbro postale.

Ragazzi

Per quanto concerne le linee nazionali:

– trasporto gratuito per n. 1 infante (0 – 3 anni) purché non occupi il posto a sedere;

– sconto del 50% sulla tariffa ordinaria per bambini da 4 a 12 anni.

Per le linee internazionali:

– sconto del 50% sulla tariffa ordinaria per bambini con età inferiore a 4 anni;

– sconto del 25 % sulla tariffa ordinaria per bambini da 4 a 12 anni.

Comportamenti in vettura

I viaggiatori sono tenuti a mantenere, durante il viaggio, un comportamento dignitoso, in particolare evitando di parlare al conducente, di cantare, schiamazzare e di lordare il veicolo, azionare apparecchi radiofonici ed attenendosi ai divieti segnalati da apposite targhette ed alle eventuali disposizioni particolari comunicate dal Personale della Società.

I viaggiatori che terranno un comportamento scorretto saranno fatti scendere dal veicolo, con riserva di rivalsa per gli eventuali danni arrecati ai mezzi o al servizio.

Servizio bagagli

Al viaggiatore è consentito il trasporto a proprio rischio e pericolo di n. 2 colli a mano non eccedenti le dimensioni totali di cm 160 (altezza + lunghezza + larghezza) salvo casi speciali: sci, canne da pesca, strumenti musicali ecc. del peso di Kg 10 cadauno, sistemati nel bagagliaio di bordo con l’ausilio del personale di servizio e di un piccolo bagaglio a mano da collocare sotto il sedile del passeggero.

Per le linee nazionali detti bagagli viaggiano gratuitamente e non saranno etichettati.

Per le linee internazionali i primi due bagagli viaggiano in franchigia, il terzo verrà tassato secondo la tariffa in vigore.

Compatibilmente alla disponibilità di spazio nel bagagliaio, sarà consentito il trasporto di un ulteriore collo non eccedente le dimensioni sopra indicate , dietro pagamento della tariffa prevista di Euro 5,00.

Tutti bagagli dovranno essere etichettati dal personale di servizio.

In ogni caso è assolutamente vietato il trasporto di bombole di gas compressi o liquefatti, corrosivi, nocivi, munizioni armi, esplosivi, liquidi o solidi infiammabili, materiali radioattivi o ossidanti , veleni e materiali magnetici, altresì recipienti contenenti olio o vino.

Trasporto animali

Sulle linee internazionali non e’ ammesso il trasporto di animali.

Sulle linee nazionali e’ ammesso il trasporto di un animale di piccola taglia purché custodito in contenitori idonei allocati sotto il sedile del passeggero.

Tale trasporto e’ assoggettato alla tariffa di Euro 13,00.

Danni

Tutti i danni e guasti arrecati dai Viaggiatori ai veicoli, oggetti e locali della Società devono essere risarciti.

Orari, tariffe, coincidenze

Gli orari ed i prezzi possono essere modificati con il benestare delle Autorità di vigilanza, senza alcun preavviso.

La Società declina ogni e qualsiasi responsabilità per mancate coincidenze dovute a ritardi od altro e per eventuali errori od inesattezze in cui si fosse involontariamente incorsi nella stampa dell’orario.

Responsabilità e reclami

Il viaggiatore, su percorsi internazionali, è tenuto a conformarsi alle prescrizioni dei paesi interessati dall’autolinea in materia di documenti, doganali, di espatrio, fiscali etc.

Il vettore non assume nessuna responsabilità nei confronti del viaggiatore che non si attenga a queste prescrizioni.

Per quanto concerne le linee nazionali e/o internazionali il vettore che emette il biglietto per un viaggio effettuato da un altro trasportatore agisce in veste di mandatario di quest’ultimo.

La responsabilità del vettore copre i danni fisici causati al viaggiatore dal momento della salita sull’autobus fino alla discesa dallo stesso, ad eccezione dei danni causati per colpa o negligenza del viaggiatore.

Il vettore non assume responsabilità per i colli trasportati, salvo quelli regolarmente registrati alla partenza, per i quali operano le norme di legge.

I reclami per la perdita o avaria dei colli devono essere fatti dal viaggiatore immediatamente all’arrivo e confermati in forma scritta entro 8 GIORNI dalla fine del viaggio.

In ogni caso l’indennità del risarcimento per danni causati ai bagagli registrati, non può superare l’importo di Euro 103,29 per bagaglio con un limite di Euro 206,58 per viaggiatore.

Il vettore non assume alcuna responsabilità per ritardi o soppressioni di corse dovute a scioperi, avverse condizioni atmosferiche, blocchi o impercorribilità stradali, guasti del veicolo, mancate coincidenze e qualsiasi altra causa ad esso imputabile.

La legge applicabile al contratto di trasporto determina gli altri casi in cui il trasportatore viene esentato da responsabilità.

Il contratto di trasporto, ivi compresa la responsabilità civile del trasportatore è soggetto alla legge del paese del trasportatore che ha svolto effettivamente il trasporto.

Clicca qui per inviare un reclamo