Foggia si prepara alla Festa della Madonna dei Sette Veli

Processione-Madonna-de-sette-veli17Non è una festa qualunque: è la festa. La sacra icona della Madonna dei Sette Veli è per i foggiani identità allo stato puro. Quando nel 1062 l’effige venne trovata da alcuni contadini che conducevano i buoi all’abbeverata in un acquitrino, Foggia era solo un piccolo borgo di case sparse attorno alla Taverna del Gufo, alla periferia della decaduta città daunia di Arpi. 

Da quel ritrovamento Foggia inizia a scrivere le prime pagine della sua storia, congedando Arpi e rilegandola ad un lento e inesorabile oblio. La sacra icona, così chiamata perché ritrovata avvolta in sette veli, venne portata nella Taverna del Gufo che divenne perciò primo luogo di pellegrinaggio.

Sarà Roberto il Guiscardo, nel 1080, a ordinare che venisse costruita là dove venne ritrovata l’icona una grande chiesa per venerare la sacra immagine. Da quel momento, tutti i re Normanni, Svevi, Angioini, Aragonesi, Spagnoli e i Borbone resero sempre omaggio alla Madonna dei Sette Veli, concedendo al Santuario privilegi e rendite.

Il 22 marzo del 1731, giovedì santo, mentre il popolo era raccolto in preghiera nella chiesa di San Giovanni Battista – dove l’icona era stata temporaneamente alloggiata a causa di un terremoto che distrusse in parte il Santuario – apparve nella piccola finestra ogivale del Sacro Tavolo il volto della Vergine Madre di Dio. Appresa la notizia, Sant’Alfonso Maria de’Liguori si recò a Foggia per rendere omaggio all’icona e, come la tradizione narra, vide apparire la Madonna come una giovinetta di 13 o 14 anni col capo coperto di velo bianco; non solo, sempre la tradizione vuole che lo stesso santo venne investito da un fascio di luce che lo sollevò da terra. 

Le celebrazioni festive si svolgono due volte all’anno: dal 20 al 22 marzo per ricordare le apparizioni del XVIII secolo, e dal 13 al 16 agosto. 

SapsBus promuove il territorio e la sua storia favorendo da anni il trasporto di turisti, emigranti, studenti e lavoratori foggiani grazie a collegamenti giornalieri da Roma per Foggia a 19€. Con i nostri bus dotati di ogni comfort viaggiare è comodo e sicuro, ma soprattutto mettiamo in comunicazione due territori favorendo lo scambio reciproco di conoscenze. 

Condividi sui social network...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+