Umbria-Toscana: attive le fermate interregionali

urbino2Novità per i passeggeri della linea Puglia-Umbria-Toscana. Grazie ad  una nuova normativa del Ministero dei Trasporti è ora possibile per i passeggeri viaggiare anche ed esclusivamente tra due regioni contigue.

Facciamo un esempio. Fino a poco tempo fa non era possibile salire a Perugia e scendere a Pisa, o viceversa; oggi, i viaggiatori che salgono alle  fermate di Assisi e Perugia in Umbria possono tranquillamente scendere a Siena, Firenze, Prato, Montecatini e Pisa in Toscana; ovviamente, è previsto anche il contrario: è possibile salire alle fermate toscane e scendere in quelle umbre.

In precedenza, tra la regione di partenza e quella di arrivo doveva necessariamente esserci una terza regione di passaggio: esempio, partenza dalle Marche in direzione Toscana con passaggio in Umbria senza possibilità di scalo per chi fosse partito dalle Marche o dalla Toscana.

Sarò pertanto possibile raggiungere i luoghi sacri di Assisi o le università di Perugia e Firenze, il centro di endocriniologia dell’ospedale di Pisa o le Terme di Montecatini in modo più semplice.

SapsBus mette in relazione le persone e i territori: da oggi, Umbri e Toscana non sono mai state così vicine.

 #SapsBus #aMovingFamily

 

 

Condividi sui social network...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+